A.A.A. Giocatori e giocatrici cercasi!!!



Se portate sempre un frisbee in spiaggia, ma siete stufi di tirarlo in testa ai bagnanti, se amate stare all'aria aperta, se vi piace lanciare ma non sapete che cos'è un "hammer" o un "3 dita", se pensate che sport e divertimento possano andare a braccetto, cosa aspettate a contattarci??

NOTA BENE: questo Blog è ormai un archivio, per info aggiornate siete pregati di visualizzare la nostra pagina su Facebook!

giovedì 25 febbraio 2010

T.I.R. 10



Finalmente realizziamo il nostro wet dream di andare a un torneo come una squadra professionista, col pulmino di squadra. Tutti a bordo del Daily Iveco affittato da Marco partiamo in direzione Savignano sul Rubicone, obbiettivo finale il T.I.R., Torneo indoor Rimini.
Per strada grazie alla capacità del nostro mezzo raccogliamo un po di milanesi, rimasti con un auto sola dopo innumerevoli sfighe...Arriviamo al centro sportivo Seven dopo aver chiesto indicazioni per strada (aah il zsceeven) e ci godiamo subito il clima mite della Romagna con un paio di birrette all'aperto.
Il sabato si inizia a giocare, un po scarichi all'inizio riusciamo a vincere coi milanesi, che dopo il passaggio che gli abbiamo dato non potevano permettersi lo sgarbo di batterci, e poi veniamo piallati dagli Extradry. A questo punto decidiamo di svegliarci e iniziamo una serie di buone partite che finirà solo con la fine del torneo. Perdiamo coi Croccali, che vinceranno poi il torneo, ma riusciamo comunque a metterli in difficoltà, vinciamo coi liceali Lemon Soda Drinkers che contano nelle loro file sulla presenza del mitico Clay (pluri non so più quante volte ormai campione del mondo di freestyle), e coi Discostu, ultime due partite contro i bolognesi, la prima persa col CusBolo A e la seconda pareggiata agli 8 coi Drunken Disc, dopo essere partiti sotto 4-0 ed essere risaliti pure sul 8-6 per noi.
La giornata finisce con l' All Star Game, dove Marco realizza qualcosa come il 75% di assist della sua squadra, ovviamente tutti con finocchi no look, specialità della casa.
Corio ed MG tornano a casa dalle famiglie in serata, mentre noi altri finiamo al ristorante il Contadino, con tanto di serata karaoke romagnola, ma di questo non vi racconterò niente, se volete sapere chiedete a chi c'era....
La domenica inizia con la sfida con le Mucche che affrontiamo senza molta convinzione e di conseguenza non possono che vincere loro. Poi giochiamo una gran partita contro i Duracell di Rimini che battiamo guadagnandoci la finalina 9/10. Finalina che giochiamo con gli 051 di Bologna in contemporanea con Juve-Bologna...la Juve vince, noi invece perdiamo di uno avendo avuto in mano l'attacco per vincere la partita: turn over, lancio in meta e Barat con la punta del piede nell'angolo della nostra end zone segna la meta decisiva del 9-8.
Comunque abbiamo ottenuto un risultato discreto classificandoci decimi su 18 squadre, ma durante la premiazione arriva la sorpresa: "Ed eccoci al premio più importante, lo Spirito del Gioco del TIR 2010 lo vincono.....i BeeFreeeeee!!!"

Carnevultimate 2010!!

Tra gesti, segni ed espressioni di vario tipo l'alveare è giunto anche quest'anno a Viareggio per onorare il Carnevultimate con una splendida tenuta da mimi!


Dopo una notte di affetto, confidenze, freddo ed effetto stalla nei bungalows del campeggio, e un lento risveglio di tutti, i nostri eroi ce l'hanno messa tutta fin dalla prima partita contro i romanacci de Roma, bella e iniziata subito carica! La prima giornata ha poi visto l'incontro con gli Ufo di Trento, con gli Alcool Warriors di Brescia, vestiti da tirolesi, una sfida tra bretelle che da fuori pareva una comica tanti son stati gli scontri e le cadute (non gravi per fortuna), con i Frasba di Como, meravigliosamente vestiti e truccati da matrimonio, ovviamente gli uomini da spose e le donne da sposi, bellissimi! Partita, questa, tra l'altro segnata da vari colpi di scena, il sopraggiungere del fuco Albimate da Torino con furore e lo squarcio del cielo che ha portato un po' di sole e calore sui nostri corpi che mimavano ormai i brividi di una mattinata fredda e un po' piovosa.


Ancora nella prima giornata, due belle partite sono state anche quelle contro i Drunken e poi gli 051, entrambe di Bologna. Stanchi e affamati, con due vittorie sul groppone, l'alveare si è apprestato a docciarsi, vestirsi in modo più o meno carnevalesco e andare a cena! I migliori senza dubbio la splendida Brenda (Sharlene) e la coppia impareggiabile di Cappuccetto Rosso e il lupo (rispettivamente, Corio e Debora), geniali! La serata è finita ovviamente nel delirio della festa del quartiere, tra musiche e coriandoli, carri e folla, tra stercorari affaticati e un draghetto che vomita di fronte a uno yacht, scene imperdibili signore e signori!


E come si dice... alla sera leoni e... La prima partita della domenica, ovvero anche l'ultima del girone, proprio come l'anno scorso, l'abbiamo giocata contro gli ospiti, i Pirates, simpatici e accoglienti come sempre! E, come l'anno scorso, l'abbiamo vinta. Finiti nel pool basso, abbiamo reincontrato gli Ufo e infine, di nuovo, come l'anno scorso, i Pirates per la posizione V-VI e, per non rompere con la tradizione... l'hanno vinta loro.


Un sesto posto dignitoso, contenti del nostro gioco e dei nostri piccoli miglioramenti nel movimento in campo e nella comprensione reciproca, ma soprattutto, di nuovo... abbiamo vinto lo spirito del gioco!!!! Grandi Beefree!! E grazie Pirati del bel torneo a cui ormai siamo più che affezionati!

Play ultimate!!!